Cookies   I display ads to cover the expenses. See the privacy policy for more information. You can keep or reject the ads.

Video thumbnail
In questi giorni, come tutti, ho seguito gli avvenimenti della questione dei tassisti e di Uber
e sono prontissimo a farne una questione di principio
aperto alle critiche, come al solito, e cercando di essere obiettivo. E di capire le ragioni di tutti, come al solito
Ma a 'sto giro cerco di dare voce a chi voce non ne ha così tanta, e, per educazione e indole, non va sotto al parlamento con le bombe carta,
pronto al duello all'arma bianca, e ad inneggiare un dittatore morto più di 70 anni fa,
incassando, per altro, la simpatia di enormi pezzi di politica, per ovvie ragioni di convenienza.
Per chi si fosse perso delle puntate, da giorni gruppi di tassisti nella capitale manifestano contro il governo
che tramite un decreto che si chiama "Milleproroghe" ha rinviato la discussione sulla regolamentazione di servizi come Uber
Il punto è: i tassisti non sono d'accordo, e vogliono che il governo, che si era preso del tempo per analizzare meglio la questione e incontrare tutte le parti in causa,
agisca invece subito. Ovviamente contro attività come Uber
e quale miglior modo di convincerlo che farlo con la forza?
Dopo giorni di tensioni infatti, aggressioni documentate a giornalisti, intimazioni a guidatori di mezzi che però non sono auto bianche con scritto sopra "Taxi", spiace per loro,
il governo ha accettato di negoziare con i tassisti
e anche se non sappiamo quello che succederà tra un mese,
momento nel quale le attese regolamentazioni del governo sono state anticipate,
si è ottenuto il cessate il fuoco
Quindi NO, vi prego, non distruggete il mio negozio, non fate male alla mia famiglia, farò come dite.
Il punto è questo. Al contrario di altre attività in Italia, il sistema di RadioTaxi è non solo fortemente regolamentato,
ma è un gruppo chiuso. Significa che "Vuoi fare il tassista da grande?", "Non puoi, devi comprare la licenza"
Ma le licenze, che vengono distribuite gratuitamente dai comuni, sono in numero molto limitato
Quindi cosa succede? Succede che chi ha il culo di mettere le mani sopra una licenza, o ne ha una, visto che vengono passate di padre in figlio
come la spada magica viene passata dal re al principe ereditiero,
può venderla, a cifre importanti, specie in grandi città, dove le licenze sono poche rispetto ai flussi di turisti e al numero di abitanti. Come Roma, appunto
il che significa che sì, ci sono in giro persone che hanno deciso di acquistare da un privato licenza, o spesso licenza e macchina, tutto assieme
magari indebitandosi. Insomma, hanno rilevato un'attività di qualcun'altro, come un bar,
o una pizzeria, o un centro scommesse, o un pub, o una libreria, o un game-stop, o una gelateria, una pasticceria, una fumetteria, qualcosa
Ma i tempi cambiano, e la tecnologia soppianta alcune attività: le botteghe chiudono a fronte dei centri commerciali
e un giorno gli stessi centri commerciali chiuderanno anch'essi, quando la gente farà più comunemente la spesa da casa
I mercanti "gi-ovani", per dire, hanno lasciato il posto ai negozi, e ora molti negozi non sono più negozi
pagano i dipendenti che gestiscono social e siti internet, e affidano tutto al lavoro dei corrieri espresso
E ancora, la TV marginalizza la radio, e il web mangia share alla TV, e così via
Tutto si adatta nel nome della tecnologia, ma non i taxi. Ed è importante capire una cosa:
non è che queste realtà arrivino dal cielo, non sono fulmini o malattie veneree la quale presenza non siete in grado di giustificare alla vostra compagna
Il tizio che si inventa il sito di e-commerce e la gente che lavora per lui, il corriere espresso che prende il posto del commesso nel negozio
e il centro commerciale che ha soppiantato la bottega dello zio, tutti quelli sono o luoghi che danno lavoro, o lavori.
I tempi cambiano, il mondo si adatta, e la politica intercetta e cerca di dare forma a queste cose,
o perlomeno dovrebbe. Per capirci:
Qui c'è il mondo. Qui c'è la politica. Qui ci sono i cittadini
La gente cerca di guadagnarsi da vivere come può, utilizzando i mezzi a disposizione
e così facendo paga le tasse e contribuisce alla propria comunità
Perchè le cose non diventino un casino, i cittadini eleggono i propri rappresentanti politici
che, tramite l'azione legislativa, mettono delle regole che impediscano che, nel guadagnarsi da vivere, i cittadini si taglino la gola avicendevolmente
ma possano, allo stesso tempo, competere liberalmente
Ipotizziamo che questa sia la pizzeria più famosa di Roma, Pizza Pazza
Ma BOOM, nel mondo spunta fuori questa nuova tecnologia, in questo caso il Forno Magico
Con il Forno Magico, se si è in grado di programmarlo tramite oscuri linguaggi che nessuno comprende appieno,
dimenticati dal Signore stesso, tipo, che ne so, il dialetto veneto, il Forno Magico fa delle Pizze Magiche.
Quindi cosa succede? Arriva Tore l'impreditore, nato a Varese, e dice "Io conosco quel linguaggio incomprensibile,
apriamo una pizzeria usando il Forno Magico, venderemo Pizze Magiche e faremo a gara con Pizza Pazza"
A quel punto quindi Tore vorrebbe iniziare subito, e ipoteticamente battere la concorrenza,
ma Pizza Pazza s'incazzerà e dirà "Eh no, mh-mh, non è giusto! Noi lavoriamo da millemila anni,
la nostra pizza è lievitata per sessanta giorni, a stenderla sono a turno Beyoncè, Scarlett Johansson e Bruno Vespa,
la mozzarella che usiamo è così pura che sgorga in natura per volontà divina,
Pizza Magica deve chiudere. Anzi, non può proprio aprire, non può operare"
Un governo normale regolamenta il settore, decide le regole appunto e la quantità delle regole
e queste cose dipendono se si è di destra o di sinistra, si chiedono più o meno regole, diverse regolamentazioni,
ma, a prescindere, le cose dovrebbero andare così
"Pizza Pazza, non rompere. Competi con Pizza Magica sul mercato, e vedi se riesci a sopravvivere.
Se ce la fai, perchè alla gente piace ancora la pizza classica, benissimo.
Se non ce la fai però, (siamo nel campo dell'irreale, della Repubblica Democratica di Narnia)
eccoti un aiuto economico, ma fai un altro lavoro"
Dall'altra parte, "Pizza Magica, tu puoi aprire, ma devi rispettare le norme d'igiene, pagare le tasse,
sottostare alle regole come tutti, e la pizza all'ananas è vietata: pena la fucilazione, ovviamente"
Quello che un governo non deve fare invece è far finta, siccome Pizza Pazza non vuole concorrenza, che il mondo non stia cambiando,
perchè il popolo qui sotto non è fatto solo di pizzaioli, ma anche di gente che la pizza la vuole mangiare da una parte
e magari vorrebbe mangiare anche la Pizza Magica
e dall'altra di altre persone, che visto che la gente vuole mangiare la Pizza Magica vorrebbe vendergliela quella roba lì
Sta venendo fame? Anche a me.
Ora, stacchetto con la grafica, e vediamo di rispondere direttamente, perchè mi sto incazzando,
alle varie questioni che sono state sollevate in questi giorni.
Punto 1: il Governo dovrebbe risarcire i tassisti che si sono indebitati per comprare le licenze
Io posso anche essere d'accordo, mi va bene tutto. Se il governo deve pensare al benessere di tutti,
e non soltanto di una categoria di mille persone, può effettivamente decidere di andare incontro ai tassisti
e risarcirli, anche solo in parte, se sono in grado di dimostrare l'acquisto di una licenza in, che ne so, gli ultimi cinque anni
Vanno bene? Non sarà un costo così insormontabile, a quel punto.
O dobbiamo risalire sino ai tempi di Pipino il Breve per risarcire tutti quanti?
Tenendo conto che un risarcimento non è conveniente quanto tenere un settore lontano da chi vorrebbe provare ad entrarci
e che quindi nessun tassista accetterebbe mai, se non costretto, il punto è però un altro
E gli altri? E chi si era indebitato per aprire un Blockbuster? E chi si era indebitato per comprare un giornale cartaceo con tanto di redazione?
E chi si era indebitato per una pizzeria che è andata male? Per un pub che non ha funzionato?
Investendo in calessi che sono stati soppiantati dalle automobili?
In lavanderia a gettone prima che diventasse popolare la lavatrice in ogni casa?
In un fast food prima dell'arrivo di McDonald's?
Loro non vengono risarciti? Sono figli della serva?
Se io domani compro un'attività, un bar, perchè voglio trarne del profitto e sposarmi,
fare figli e andare in giro con 800 passeggini che sembrano Boeing 737
e quell'attività però risulta superata dalla gente che preferisce comprarsi il caffè e lo snack alle macchinette al bordo della strada?
Chi mi risarcisce? É colpa dello stato? É colpa della gente che preferisce il caffè delle macchinette
e quindi dovremmo obbligarla a berlo al bar?
O è colpa mia, che ho sbagliato l'investimento?
Punto 2: meglio i soldi in Italia che alle multinazionali
Non prendiamoci in giro, sappiamo benissimo quanto nero esista nel mondo dei taxi
e non lo dico io, lo dicono i tassisti stessi in mille interviste: la famosa storia del nero per sopravvivere
Ma soprattutto, non importa che sia una multinazionale.
Io lavoro con una multinazionale, che è Google, ma le tasse le pago qui. Dichiaro, perchè è tutto tracciato,
mica Google mi manda una bustina bianca con i soldi dentro, fattura, *caching*
Poi magari Google non paga la sua parte di tasse, sappiamo che ci sono problemi in tal senso, ma lì è una questione europea
Quindi non sviamo il discorso come al solito. Questa protesta è fatta dai tassisti per i tassisti, non dai tassisti per la Google Tax
Punto 3: Basta con questo mercato del lavoro al ribasso
Ok, vi ricordate il disegno precedente? Il mondo non sta aspettando noi, e infatti l'Italia è sempre indietro
I Paesi del primo mondo corrono come disperati, e Uber sta già sperimentando le prime macchine senza autista
Sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti
Raga, senza autista! Sta succedendo, quello è il futuro, che ci piaccia o non ci piaccia
Cosa succederà in Italia quando il governo dovrà legiferare su quello?
Tassisti, autisti privati, conducenti di bus, camionisti: tutti in piazza con le bombe
E poi che facciamo? Italia: unico Paese dove le macchine si guideranno ancora in modo tradizionale
mentre il resto del mondo avrà i robot
Sensato, lungimirante. Buona fortuna agli imprenditori che vorranno competere con le aziende estere
Ci rendiamo conto che il governo non può far finta che il mondo là fuori non esista, vero?
E poi guai a piagnucolare che il Paese non cresce e i nostri poveri figli stanno a casa sino ai 75 anni
o sono costretti ad andarsene in altri luoghi
Lo fanno per stare in un posto nel quale sia possibile sviluppare qualcosa di diverso
senza che la generazione precedente gli metta i bastoni tra le ruote dicendo loro "Oh, poverini"
Chiunque in Italia, con i giusti capitali che qui non ci sono, avrebbe potuto sviluppare Uber: è un software
Magari avrebbe dato lavoro a decine di giovani, poi centinaia. Oppure no.
Perchè paradossalmente non sarebbe potuto partire
Quindi, ciao e arrivederci ragazzi, dai che molliamo tutto, e ce ne andiamo a giocare ai gratta e vinci tutto il giorno, mh?
Punto 4: Servo, verme, infame, leccaculo, buonista, inserire insulto qui - Non te ne frega niente del popolo
Prevedo le reazioni, ti conosco, internet. E qui impazzisco
Il popolo sono pure io, 30enne che usa una nuova tecnologia per fare una cosa vecchia: intrattenimento, informazione, community, promozione di altre cose
Non ho inventato niente, e non sono di certo il più bravo
Ma, il punto, sto facendo una cosa che si è sempre fatta, ma sto usando un altro modo per farla, perchè la tecnologia ora me lo permette
Creo uno spazio che prima non c'era, e magari rubo un po' di share a qualsiasi programma giovane che la Rai trasmette
che ne so, "Che tempo che fa", ad esempio
Il concetto alla base è lo stesso di una pizzeria, nel caso la fame vi fosse passata ve la faccio tornare,
che utilizzo un software come JustEat per permettere di ordinare automaticamente a domicilio con lo smartphone
Ma è la pizza, stai sempre ordinando pizza! Ma tra le due pizzerie io scelgo quella che usa JustEat
perchè non mi piace effettuare l'ordine parlando al telefono
Potrò scegliere? O apriamo una pizzeria per quartiere e basta? E quella c'è e ci devo andare per forza anche se fa schifo?
Anche i proprietari di questa nuova pizzeria ipotetica sono popolo,
e anche i wanna-be autisti di Uber, o di Lift, o di qualsiasi altro servizio sono popolo
E anche chi ha inventato Amazon, chi lavora per Amazon, e per eBay, e su eBay, e per PayPal, per Eataly sono popolo
o chiudiamo pure tutta questa roba?
A me normalmente fregherebbe pure 0 di Uber. Da anni sono tornato a vivere a Cagliari, e qui nemmeno c'è
Ma è una questione di principio, di filosofia del Paese
Lo sapete perchè la gente si sbatte tanto? Perchè la mia generazione è diversa
e non solo nel senso di "Oh oh oh, sempre attaccati ai telefonini, 'sti giovani marmocchi"
ma perchè questa roba ha permesso un mondo diverso, inclusivo, fatto di community, di recensioni, di competizione pulita
E a me piace questa roba, con tutti i difetti che ne conseguono
Mi piace che se Uber, lo dico per chi non l'avesse mai usato, vedi in tempo reale dove si trova la macchina
che sta venendo a prenderti
Mi piace che posso chiamarla senza attaccarmi al telefono, aspettando in linea tre ore
con musichette improponibili, solo per sentirmi dire che non ci sono veicoli disponibili
o dover spiegare a parole dove mi trovo in una città che non conosco
Mi piace che saprei prima quanto spenderai per la corsa e mi piace potermela permettere la corsa
perchè per un 30enne €50 non sono i €50 di 50enne con un impiego stabile
e mi piace che il sistema ti mostri il tragitto più breve, così che nessuno possa fregarti,
e spillartene ancora di più di soldi
E mi piace poter pagare anche se non ho denaro addosso, perchè è tutto elettronico
E mi piace anche che prima che la persona arrivi conosco il suo nome e cognome
e vari ulteriori dettagli nel caso li volessi vedere
e posso leggere le recensioni che altri utenti hanno dato del servizio. Gentile, non è gentile, guida bene, è serio
e se non mi piace, posso lamentarmi, anche con l'azienda
e questo migliora il servizio, perchè non sono costretto a farmi trattare come uno stronzo e sborsare €30 per fare 4 metri
É un incentivo per fare bene il proprio lavoro
É così difficile capire perchè la gente vuole utilizzare Uber? É la stessa ragione per la quale utilizza Amazon
A me piace questa cosa, voglio averla, voglio questa pizza, costa pure meno! Perchè non posso avere questa pizza che voglio?
A Tokyo da qualche anno è entrata in vigore la nuova tariffa base dei taxi, che è crollata del 40% per i brevi tragitti
perchè i tassisti fanno concorrenza a Uber. Ve lo immaginate in Italia?
Ma per avere un po' di quel mondo bisognerebbe non piegarsi ogni volta alle logiche politiche
per cui ti coltivi il tuo migliaio di tassisti che ti porta un migliaio di voti
e alla paura che la gente aggredisca i giornalisti e faccia scoppiare le bombe
Sapete chi può votare, anche? I giovani, quelli che stanno a casa, non hanno lavoro, non hanno mezzi economici per crearsene uno
e vorrebbero vivere in un mondo, in una nazione un po' più come dicono loro
Date ai giovani la possibilità di avere qualcosa, e avrete i loro preziosi voti
E per i giovani: non aspettiamo che sia la vecchia generazione a combattere queste battaglie
e non facciamolo con le stesse argomentazioni, prendiamoci le cose che vogliamo
perchè tanto non saranno gli altri a darcelo quello che vogliamo
Fate i bravi, a domani