Cookies   I display ads to cover the expenses. See the privacy policy for more information. You can keep or reject the ads.

Video thumbnail
Parliamo un po' di Facebook..
..In un certo senso.
Partiamo da Adinolfi
Questo tizio qui.
Adinolfi, un tizio che è ossessionato dalle lobby gay
che controllano il nostro Paese dall'ombra
(devo ogni volta spiegare chi sia)
È il leader del "popolo della famiglia" ,
il partito , quello contro il gender
che fa ammalare i nostri figli [...] ;
e che peraltro , corre alle elezioni.
Prenderà il suo bel 0,1% e cambierà il Paese
(lo dico per servizio pubblico eh)
Adinolfi si lamenta che al suo movimento
non viene data la stessa importanza di altri movimentini
piccoli come il suo,
come i 5 Stelle e il PD.
Quindi eccoci qui!
Shy per il sociale,
guardate il simbolo e votate contro le lobby
che vogliono rendere gay i vostri figli.
Mi raccomando!
Adinolfi, tra un ban e l'altro su Facebook,
fa però notare una cosa;
essendo una persona sovrappeso
è evidentemente oggetto di molti attacchi alla sua persona
tanto che , due giorni fa, ha interrotto la conduttrice di Sky TG24
per farle sapere che poteva sentire
lo staff della regia , del telegiornale ,
che si è dimenticata di togliergli l'audio dalla cuffia ,
parlare tra loro e prenderlo in giro per il suo peso,
definendolo : "Un inviato che ne vale due" ;
Scherzando sul fatto che fosse così grasso
da non stare nell'inquadratura
...eccetera...
Che... Regah! Lo so che è Adinolfi e quindi
hai un po' quel senso di karma che colpisce
chi è solito attaccare gli altri ;
sopratutto prendendosela con delle minoranze
come quella della comunità LGBT
facendo del suo meglio, per farle sentire il peggio possibile..immagino
Però!!
È una situazione di merda
e chiunque di noi, sentisse una cosa del genere , ne soffrirebbe,
anche qualcuno come Adinolfi
che è sicuramente abituato a ricevere insulti di ogni tipo
e dal quale ci si aspetta, comunque, abbia le spalle un po' larghe
Ma!! Il blogger / giornalista / simpatico personaggio /
/////ç°§*é// Leader politico ///?░-/
...Dice una cosa...
Una cosa molto semplice che è :
"Io non sono Laura Boldrini"
Ne fa un merito.
...che...
Okkkkaaayy
Ma, il punto sarebbe questo.
Anche gli adinolfi piangono
perché anche lui viene attaccato ma, non denuncia
e comunque anche se denunciasse
la polizia non sarebbe così veloce nel perseguire
i responsabili, come nel caso della terza carica dello Stato;
e quindi , si aspetta solidarietà dalla presidenza della Camera.
E ha assolutamente senso.
Anche io mi aspetto gli auguri di compleanno da Mattarella , ci siamo quasi ,
specie ora che noi giovani del web siamo andati a fargli visita.
Ma, direi che , anche nel mio caso,
anche se un po' più facile che nel suo ,
siamo sempre nel campo dell'assurdo,
solo che io non mi illudo di avere una influenza che non ho
o che agli altri debba interessare
se vengo maltrattato , sopratutto ,
alla presidente della camera.
Adinolfi...
... siamo tutti nella stessa barca
e siamo più di te.
Sai quanti youtuber , quanti influencer , quanti giornalisti
quanti blogger, quante persone in genere ,
comunque più note di te
ricevono giornalmente degli insulti, delle minacce di morte
dei fotomontaggi che li vedono protagonisti?
....Le statistiche dicono...
...più di te!
Il punto è infatti quello.
Pochi giorni fa la pagina Facebook "I sentinelli di Milano"
gestita dall'omonimo gruppo di attivisti ,
ha ricevuto da un uomo , un fotomontaggio che immortalava
la testa decapitata della presidente, con la frase ,
che passerà alla storia quasi quanto alcune delle più celebri di Martin Luther King :
"Questo lo ha fatto un nigeriano inferocito"
La foto ho paura di mostrarvela quindi
eccone una leggermente modificata
così siamo apposto e capiamo di cosa parliamo.
Ah! E per la privacy cambiamo anche l'autore del gesto...
...ecco qui .. ora siamo veramente al top.
L'uomo è stato denunciato dai sentinelli ,
raggiunto dalle Forze dell'Ordine
e adesso ha rilasciato varie interviste ,
nelle quali si dice lontano da simpatie fasciste.
Anzi..
Simpatizzante grillino
e il ritratto che salta fuori è di un uomo sfortunato ,
che ha perso il lavoro a causa di una malattia
con moglie e figli a carico
Apparentemente non stanno bene nemmeno loro.
E quindi c'è questo.
È un po' arrabbiato per " l'invasione "
la famosa orda dei migranti su cui
pezzi importanti di politica hanno ben pensato di indirizzare l'ira delle persone.
Confermando che se non ci fossero questi qui , loro starebbero molto meglio ;
e immagino che quello sia il meccanismo che si è scatenato
dalle poche informazioni che abbiamo :
"Io sto male ,viviamo con la mia pensione di invalidità ,
arrivano i migranti e li mettono
nei famosi hotel a cinque stelle "
Umanamente , da una parte , mi dispiace per quest'uomo,
sinceramente ,
come mi dispiace per chiunque
debba affrontare delle difficoltà
così profonde nella vita.
Anche se,
devo dire che io di gente in miseria , ne ho conosciuta tanta
e non è vero che per forza devi trasformarti in uno stronzo
che pubblica foto di politici con la testa mozzata
e augura il peggio agli altri ... anzi ;
spesso le persone più buone e solidali
sono proprio quelle che hanno meno ,
senza contare la totale mancanza di presa di responsabilità
del Signor Corsi ,
che dice : "Si l'ho fatto...
... ma non sapevo che fosse grave"
âäàH!
In risposta a questa storia
che comunque è un po' toccante ,
ho visto moltissimi dire che per loro ,
al contrario che per la Blodrini ,
le Forze dell'Ordine non si sarebbero mosse così ,
ed è probabilmente vero.
Io stesso ricevo tantissime minacce e insulti
e allo stesso modo persone ben più in vista di me ,
da Salvini a Renzi ,
da Di Maio a Berlusconi e così via.
L'unico che non ne riceve è il nostro condottiero
dal colore ambrato e dal viso gentile ,
che speriamo possa governare per sempre , in serenità ,
dopo questa facezia delle elezioni tra 25 giorni.
Per nessuno quindi...
Ma per Laura Boldrini...
SI.
Credo però di avere già detto la mia tramite le battute ,
in realtà, prima di sentir le vostre opinioni nei commenti ,
quindi aggiungo soltanto questo
Non è che si tratti anche di una questione di immagine?
Perché si ,tutti ricevono e riceviamo
superata una certa soglia di attenzione
che spesso è anche soltanto
quella di un commento particolarmente popolare
o la sfiga di finire nelle cronache locali
per qualche ragione
o addirittura vedere la propria foto utilizzata
per qualche fake news ,
commenti e odio e minacce di tutti i tipi.
Però c'è da dire che Laura Boldrini è particolarmente
soggetto dell'odio delle persone
e non ho mai veramente capito perché.
Cosa ha fatto?
In quel caso , forse , può essere utile
colpirne uno , per educarne tanti?
Oggi parliamo un sacco di web e di social
quindi continuiamo su Facebook.
Parliamo di questo bellissimo social network
perché per la prima volta in assoluto ,
non era mai successo ,
casa Zuckerberg ha avuto una flessione in basso
di utenti medi giornalieri ,
passando da 185 milioni , nel terzo quadrimestre dell'anno scorso ,
a 184 milioni , negli ultimi 3 mesi ,
sempre dell'anno scorso.
Quindi , un milione in meno.
La crescita di Facebook in Nord America
è ferma da un po' , in realtà ,
e proprio negli Stati Uniti,
si sono registrate negli ultimi anni ,
sempre più forti fughe degli utenti,
specie giovani , lo abbiamo detto spesso ma ,
non solo loro.
Fughe che sono state mitigate dall'acquisizione
di nuovi utenti internazionali ;
ma , che stavolta
non sono bastati per metterci una pezza
e molti , ora , parlano di un mercato saturo
e difficilmente può continuare a crescere
e che anzi sembra destinato a sgonfiarsi ,
pian pianino.
Il che potrebbe significare per il social network
inserire più annunci per mantenere gli stessi livelli di incasso.
Non so..
A me non sembra così strano
e noi siamo pure in Italia
quindi arriviamo dopo rispetto ai trends ,
specie quelli giovanili.
Ma ho anche io l'impressione che Facebook
stia perdendo di rilevanza
e sinceramente lo utilizzo sempre meno
e non ho nemmeno il desiderio di farlo.
Paradossalmente sto utilizzando ancora di più YouTube ,
il servizio che si diceva sarebbe stato ucciso
da Facebook.
Non ho probabilmente mai speso, se non nei primi tempi
così tante ore del mio tempo guardando video....
[suspense]
... e in più ci sono anche quelli che guardo su YouTube.
Comunque parlando di YouTube ma, anche di fake news,
c'è una novita che non ho visto riportata da nessuna parte
e che è invece importantissima.
La piattaforma ha fatto un ulteriore passo verso la trasparenza ;
avete presente RT ?
AAaahh!! La buona e vecchia Russia Today ,
un sito con annesso canale YouTube in lingua inglese ,
voluto da Putin in persona ,
per permettere anche alla "voce" del Governo Russo
di giocare tra i big players dell'informazione mondiale
che , secondo il leader , sarebbe tutta in mano
e quindi a favore del Governo USA .
In realtà non è proprio così , perché c'è una grande differenza tra un'emittente
o un giornale privato e prestigioso , come il (The)Guardian e il New York Times ,per dire ;
e una invece sovvenzionata e a forte influenza governativa ,
come Russia Today ;
e infatti se vi fate un giro tra i loro video vi accorgerete che sono ....
[al bacio]
нежный
RT è accusata di essere fondamentalmente una macchina di propaganda,
tantochè emersi i collegamenti con il Governo Russo ,
lo scorso anno , è stata scaricata dalla versione avanzata del Partner Program di YouTube ,
un po' come è accaduto a PewDiePie e a Logan Paul di recente;
ma questo , ovviamente , non le impedisce di avere una forte presenza sulla piattaforma
e una forte influenza, giusto o sbagliato che sia ,
nei confronti del pubblico internazionale;
stiamo parlando di un canale con 2 miliardi di views totali.
In nome della trasparenza quindi , YouTube sta lentamente introducendo
un nuovo sistema che avverta lo spettatore ,
quindi noi ,
con un avviso che comparirà sotto i video degli outlet di news ,
che ha due tipi di diciture ;
che in Italia non è ancora arrivato ,
quindi se andate a vedere , probabilmente non lo troverete.
Il primo è questo ,
applicato sotto a RT
o Al Jazira , ad esempio ,
che avverte che il network è finanziato interamente dal Governo ,
rispettivamente , quello Russo o quello del Qatar.
Il secondo è questo ,
che fa sapere che un network è finanziato tramite soldi pubblici
come PBS , ma , rimane privato ;
quindi dovrebbe , in teoria , essere indipendente dalle pressioni governative
ma, ha causato lamentele da network , appunto come PBS o la canadese CBC ,
appunto, TV pubbliche ma, che non sono necessariamente legate al governo
che lamentano di essere , in un certo modo , state comunque messe nello stesso cestino
di emittenti come RT
e temono che gli utenti , leggendo una avvertenza ,
non particolarmente dissimile da quella che compare sotto i video di quegli altri,
perdano fiducia nell'indipendenza dei loro network.
Immagino dovesse succedere anche in Italia con la Rai
che ho scoperto avere un canale YouTube solo perché mi sono occupato di questa notizia....
Ne parleranno tutti...
ma, per ora .. parliamone tra noi.
Cosa ve ne sembra?
Era tutto. Grazie per aver guardato
Grazie ad Arianna e Alberto
che sono in giro come tutti
tranne me
che mandano sta foto dalla Sydney Opera House, in Austalia ;
e ci informano che in Australia esiste un abominio
tra la cotoletta e la pasta
che si chiama Chicken Parmigiana
e non farei un servizio al Paese se non ve la mostrassi
AAAAHHH
disul@#!1!...ma perché? [?????]
eehh vabeh
Ci vediamo domani :D
ah ma che schif .. ma l'hai vista sta cosa?